Visitare Francoforte: cosa vedere in 2 giorni

Ci sono miliardi di motivi per visitare Francoforte: la bellezza del centro storico, l’infinità di attività da fare, l’immensità di cose da vedere, il cibo, l’atmosfera, la facilità di raggiungimento della città…

E tutti questi motivi possono essere riassunti in un’unica grande ragione: bisognerebbe visitare Francoforte per vivere la metropoli sentendosi comunque in un paese, godere dei privilegi della grande città senza viverne gli aspetti negativi.

Ma bando alle ciance, Francoforte ti aspetta e noi, per fartela amare quanto merita, abbiamo scritto una guida su cosa vedere, cosa mangiare, cosa fare, dove dormire e come godersi tutto di questa città!

Indice (cliccabile):

01. Quando visitare Francoforte? Il periodo migliore;
02. Francoforte e il budget: quanto costa la vita?
03. Francoforte cosa vedere: i must della città;
04. Cosa mangiare a Francoforte: come soddisfare i propri peccati di gola;
05. Dove dormire a Francoforte: i nostri consigli;
06.
Dove noleggiare un’auto per visitare Francoforte: ecco come facciamo noi;
07. Guida Francoforte: tutte le info aggiuntive;
08. Voli con Ryanair o con una compagnia low cost? Ecco le avvertenze!
09. Aiuto per il tuo viaggio a Francoforte? Clicca qui.

 

🌍

Dove si trova Francoforte?

Cartina Germania: Colonia
  • Save

14 dei 15 grattacieli più alti di Germania si trovano proprio a Francoforte -l’edificio mancante si trova a Bonn ed è la Post Tower-.

Di tutti questi grattacieli, il più alto raggiunge 260 metri di altezza ed è la Commerzbank tower. Pensa che indicativamente, si tratta di un palazzo alto come 52 giraffe impilate.

Non stupirà quindi scoprire che, al momento della costruzione, nel 1997, la Commerzbank tower era uno degli edifici più alti d’Europa. 

 

🌦

Visitare Francoforte in 2 giorni: quando andare per godersi appieno la città?

Hai veramente dubbi su quando dovresti visitare Francoforte?

E s t a t e!

Come tutta la parte settentrionale dell’Europa, il clima è condizionato dalla latitudine quindi, se si vuole evitare pioggia o freddo, ovviamente bisogna cercare i mesi più caldi.

Tieni comunque in considerazione che giugno/luglio/agosto non sono caldi come potrebbero esserli in Francia, Spagna, Portogallo o Grecia; si tratta infatti di un caldo molto più gestibile e meno afoso. 

Noi di solito evitiamo l’estate per visitare le città perché il caldo rende insopportabile il girovagare per le viette, ci si sente perennemente sudati e spossati dal sole cocente… ma in Germania, come in Danimarca, Irlanda e Polonia, l’estate è proprio la stagione perfetta per concedersi una fuga dal caldo insopportabile della propria città e non rischiare di trovare brutto tempo.

Se però in estate preferisci mete balneari, un altro periodo bellissimo per visitare Francoforte è quello di Natale: i mercatini qua, te lo assicuriamo, sono magici.

→ Altri mercatini di Natale indimenticabili: Norimberga, AmburgoColonia e Colmar

grafico temperature medie francoforte
  • Save

💸

Budget: quanto costa un weekend a Francoforte?

Ecco, mentre il volo per Francoforte dall’Italia è sempre relativamente economico, non si può dire la stessa cosa per la vita.

Visitare Francoforte, come visitare un po’ tutta la Germania, non può essere considerato economico

Questo è legato allo stile di vista del paese; la Germania è un paese benestante e la stessa Francoforte è una città dove si sta bene e i soldi non mancano.

E questo cosa comporta?

Beh, che i prezzi siano relativamente alti -leggermente più alti di quelli che si potrebbero trovare a Milano, per dare un metro di paragone-.

Budget per visitare Francoforte
  • Save

Ciononostante, seguendo determinate accortezze, si può tranquillamente fare in modo che il proprio weekend alla scoperta di Francoforte non si trasformi in un bagno di sangue generale: non mangiare nelle trappole per turisti dei ristoranti in centro, decidere di camminare invece di ricorrere ai mezzi pubblici, informarsi sugli sconti e le promozioni nella visita dei musei…

 

📋

Cosa visitare a Francoforte?

⚡️ Römerberg: un colpo di fulmine con la città

Cominciamo dalla nostra parte preferita della città perché vogliamo far subito scoccare l’amore tra te e Francoforte.
Römerberg è la piazza più bella della città, nonché la principale: circondata dai classici edifici venati di travi di legno, non ti ci vorrà molto per sentirti catapultato nella Germania del XV secolo.

Tra questi palazzi, degno di nota, c’è il Rathaus (chiamato Römer dagli abitanti di Francoforte) ossia il Municipio.

Visitare Francoforte: Romerberg
  • Save

💡 Curiosità! Nel municipio si trova una sala chiamata Kaisersaal (la sala degli imperatori), caratterizzata da 52 ritratti appesi alle pareti. Questi volti impostati e solenni, non sono altri che quelli degli imperatori del Sacro Romano Impero nominati proprio in questa sala.

Altro particolare della piazza degno di nota è la fontana dalle sembianze di una signorina bendata che si trova al centro: si tratta della fontana della Giustizia e come potrai dedurre dal nome, la donna con la bilancia, rappresenta appunto l’Imparzialità.

Il suo ruolo originario era quello di fare da supervisore agli scambi e alle attività commerciali che avvenivano a Römerberg.

 

🤞🏼Consiglio da pro! Okey, è vero che questa piazza è bella durante tutto l’anno ma tu immaginatela durante il periodo di Natale, quando ogni centimetro di quest’area si ricopre di bancarelle, di via vai e l’aria si impregna di cannella!
Non perderti assolutamente questa piazza nel periodo prima di Natale, insistiamo! 
cosa vedere a Francoforte durante Natale
  • Save

 

💡 Curiosità 2.0! Ad distanza di qualche passo dalla Fontana della Giustizia, si trova una targhetta che merita una piccola spiegazione: proprio qui, venivano bruciati, dai sostenitori del Reich, tutti i libri che non si allineavano all’ideologia nazista.

Cosa vedere a Francoforte: la targhetta
  • Save

 

🛍 Zeil: qualcuno ha detto shopping?

La via dello shopping di Francoforte non è semplicemente una via con dei negozi. Essa ha un’anima forte, una connotazione talmente importante nell’equilibrio della città che non citarla sarebbe come non citare uno dei monumenti più illustri.

🤞🏼Consiglio sa pro! In cima alla Zeilgalerie, si trova una terrazza… ecco, da qua potrai godere di una vista bellissima su Francoforte!

Cosa vedere a Francoforte: MyZeil
  • Save

Qui, marchi internazionali, piccole firme locali, colossi della moda e negoziati di suovenir si mischiano creando un via vai che non finisce mai.

L’edificio che ti consigliamo di non perderti, comunque, è il fighissimo MyZeil, un centro commerciale che sembra arrivato a Francoforte dal futuro. La sua progettazione avveniristica è dovuta al signor Massimiliano Fuksas e niente, tra queste linee ad incrocio e materiali freddi troverai anche quella che è considerata la scala mobile più lunga d’Europa.

 

🏠 Visitare Francoforte e non perdersi la Goethehaus

Un certo Johann Wolfgang von Goethe ti dice qualcosa?

Nel caso negativo, ti diciamo che è solo una delle personalità più importanti della storia della Germania e senza ombra di dubbio il più importante scrittore teutonico di tutti i tempi.

Beh, questo signorotto universalmente famoso è nato proprio a Francoforte, al civico 23 di Großer Hirschgraben per essere più precisi, attorno alle 12:00 del 28 agosto 1749 se proprio non vogliamo farci mancar nulla.

Visitare Francoforte: Goethehaus
  • Save

Ecco, la sua casa di nascita, un’abitazione borghesotta su 3 piani, è oggi casa-museo e al suo interno custodisce manoscritti, curiosità e informazioni di vario genere su questa rockstar d’altri tempi.

Al primo piano, ad esempio, potrai trovare la stanza della musica, così chiamata perchè riuniva tutta la famiglia e la cimentava in gare canore; al terzo, invece, troverai lo studio e la scrivania dove scrisse opere del calibro di Faust

💡 Curiosità! Per quanto la posizione della casa sia effettivamente quella, l’edificio non è quello originale dove è nato e cresciuto Wolfgang bensì una ricostruzione. I bombardamenti della seconda guerra mondiale, infatti, la rasero al suolo.


Orario: da lunedì a sabato, dalle 10:00 alle 18:00; domenica e festività, dalle 10:00 alle 17:30; chiuso il lunedì.
Prezzo: intero 7€, ridotto 3€;

Per maggiori informazioni, clicca qui e consulta il sito ufficiale.


 

⛪️ Kaiserdom, il duomo di Francoforte

Visitare Francoforte: Duomo
  • Save

Come far mancare, nella tua visita a Francoforte, la chiesa di San Bartolomeo?

Nel caso pensassi di bistrattarla, ti facciamo solo presente che qua vennero incoronati ben 10 imperatori del Sacro Romano Impero.

Si tratta di una chiesa a 3 navate corte e il transetto capiente dalla classica impronta gotica… o meglio, si trattava: anche questa chiesa, infatti, venne distrutta…e non solo durante la Seconda Guerra Mondiale, purtroppo anche durante un incendio.

kaiserdom: cosa vedere a Francoforte
  • Save


Per maggiori informazioni, consultare il sito ufficiale.


 

🍭 Höchst: un quartiere alla Hänsel e Gretel 

E se già ti sembrava di essere stato catapultato nella Germania dello scorso secolo, aspetta di visitare il quartiere di Höchst!

Si trova a soli 10 km da piazza Römerberg ed è una delle poche aree della città che non sono state completamente rase al suolo dai bombardamenti.

Le viette piccole, le case di una volta e la tranquillità di questa parte di città ci metteranno un nano secondo a rubarti il cuore

cosa vedere a Francoforte: Höchst
  • Save

Imperdibili sono i mercati settimanali che si riuniscono qua il martedì, il venerdì e il sabato… e nel caso fossi qua per il 25 Dicembre, il mercatino di Natale diventa un motivo più che valido per trascorrere un paio di ore in questo quartiere.

Altri motivi per spingersi fuori dal centro di Francoforte per questa zona della città sono la chiesa di San Giustino con il suo coro del XV secolo e il Castello che per anni fu residenza degli arcivescovi di Mainz.

 

💦 Visitare Francoforte e non perdersi il Meno

Si chiama Francoforte sul Meno… ci immaginiamo tu abbia capito quanto questo fiume sia importante per la città, no?

Cosa vedere a Francoforte: il fiume Meno
  • Save

Ecco, e allora perchè non concedersi una sosta nel visitare Francoforte riposandosi sulle sue sponde?

Se avrai deciso di trovarti qua durante la bella stagione, non potrai far a meno di notare che la pennichella lungo fiume non è solo una tua idea, bensì un’usanza ben assodata di quasi il 90% dei tedeschi: basta un raggio di sole un po’ più caldo del solito per rovesciare uffici interi di abitanti di Francoforte nei prati lungo la riva del  Meno. 

Quindi, quando penserai di meritarti una pausa, prendi le prime scalette che trovi che da uno degli innumerevoli ponti della città ti porteranno verso una passeggiata altezza fiume. Non ti resterà che goderti Francoforte, cittadini di Francoforte e Meno dal punto di vista di un local. 

Visitare Francoforte: il Meno
  • Save

 

🇩🇪 Paulskirche e la storia della nazione

Può una chiesa -neanche troppo grande- essere così importante?

Beh, certo che sì, soprattutto se si tratta di Paulskirche, la chiesa sconsacrata di San Paolo.

“Ma perchè mai è così importante?” ti starai chiedendo.

visitare Francoforte: Paulskirche
  • Save

E noi ti diciamo che in questo posto dalle sembianze modeste, si è riunito per un anno intero, niente poco di meno che il primo parlamento della Germania unita con il compito di stendere una Costituzione liberale.

Prima e dopo quell’anno, la chiesa svolgeva il compito di tenere messe protestanti e accogliere credenti di uguale credo… e continuò a farlo fino alla fine della Seconda Guerra mondiale, durante la quale Paulskirche venne gravemente danneggiata.
Alla ricostruzione si decide di trasformare la chiesa in una sorta di “monumento alla democrazia”.

Oggi è una location decisamente gettonata per mostre, eventi e manifestazioni. 

cosa vedere a Francoforte: Paulskirche
  • Save

 

🖌 Cosa vedere a Francoforte: almeno una parte dei suoi tantissimi musei

Francoforte ha talmente tanti musei da non bastarti un mese per visitarli tutti.

Non a caso ha un’area della città, chiamata Museumsufer (tradotto come “riva dei musei“) dove vengono riunioni la maggior parte dei musei e delle istituzioni culturali.

Ed è per questo che noi abbiamo deciso di elencarteli e di far scegliere a te in base al tempo a disposizione, voglia, compagni di viaggio ed interessi.

🤞🏼 Consiglio da pro! Prima di fissare il tuo appuntamento in uno dei tanti musei, informati nel caso in cui, durante la tua permanenza a Francoforte, si tenga la Notte dei Musei. In concomitanza di questa iniziativa, infatti, succede che per tutti i musei aderenti, l’orario di chiusura diventa le 2 di notte!

 

🎨 Städel Museum, l’imperdibile

Ecco, questo è forse l’unico museo che inseriremmo a priori nel visitare Francoforte, anche se avessimo poco tempo. Si tratta di museo che che a partire dal 1815 (anno in cui il banchiere Johan Friedrich Städel lo aprì) raccoglie 700 anni di arte europea

Che si tratti di dipinti, di fotografie, di sculture o di opere grafiche… se rientrano negli ultimi 700 anni, probabilmente si trovano esposti qui: Rembrandt, Bacon, Verneer, Richter, Monet, Renoir, Manet, Klein, Picasso e Botticelli sono solo alcuni dei nomi illustri collezionati nel Städel Museum di Francoforte. 

Cosa vedere a Francoforte: Städel Museum
  • Save

Ti abbiamo incuriosito?

🤞🏼 Consiglio da pro! Non esageriamo nel dirti che probabilmente lo shop del museo è il posto perfetto per comprare un souvenir. Buttaci un’occhiata (: 

 

🤞🏼Consiglio da pro 2.0! Ah, il wifi è gratuito e prende benissimo in tutte le stanze. È vero, adesso il roaming in Europa è gratuito ma metti caso che finisci i gb gratuiti? 

Prezzo: intero 14€, gratuito sotto i 12 anni;

Per maggiori informazioni, consulta il sito ufficiale.


 

🎨 Museum für Moderne Kunst

Il Museo di Arte Contemporanea traduzione di Museum für Moderne Kunst e abbrevviato come MMK riunisce 5000 opere risalenti al 1960 fino ai giorni nostri.  

💡Curiosità! A causa della forma triangolare del museo, i cittadini di Francoforte hanno rinominato questo museo Tortenstück ossia “Fetta di torta”!

Il museo si compone di una sede centrale che è appunto l’MMK e di due pendici: il Zollamt (chiamato anche MMK1)e la Tower MMK. Mentre il primo edificio si può trovare proprio affianco al MMK e viene usato per esporre le mostre temporanee, la torre è ad una distanza un po’ più impegnata e viene utilizzata soprattutto per gli eventi culturali.


Orari: tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00, mercoledì fino alle 20:00;
Prezzo: intero 16€, ridotto 8€ ( entrambi comprensivi della visita allo Zollamt e alla Torre);

Per maggiori informazioni, consulta il sito ufficiale.


 

🎨 Fotografie Forum Frankfurt

Di musei della fotografia belli come quello di Francoforte noi abbiamo visitato solo quello di Stoccolma e quello di Amsterdam (con cui, tra le altre cose, questo di Francoforte è pure gemellato).

Si trova in una delle vie in prossimità di Piazza Römerberg, la Braubachstrasse e il suo ingresso si trova tra famosissimi caffè e bellissime boutique dell’usato e di antiquariato.

Quindi perchè non pensare di crearsi un piano tipo: caffè post-pranzo, giro al museo e fine pomeriggio dentro ad una qualche boutique? 


Orari: da martedì a domenica dalle 11:00 alle 18:00 escluso il mercoledì che è dalle 11:00 alle 20:00; lunedì chiuso.
Prezzo: intero 7€, ridotto 4€;

Per maggiori informazioni, consulta il sito ufficiale.


 

🎨 Naturmuseum Senckenberg

Cosa vedere a Francoforte: Naturmuseum Senckenberg
  • Save

Non poteva mancare a Francoforte un museo di storia naturale in grado di ripercorrere le tappe principali dell’evoluzione, della biologia e della geologia… soprattutto tenendo in considerazione l’importantissimo valore che hanno i settori industriali e scientifici nell’economia della città.

Probabilmente, è il museo perfetto nel caso fossi in viaggio con bambini visto le tantissime riproduzioni di dinosauri e animali preistorici in grandezza naturale.

Anche se in realtà, non ce la sentiamo di confinare questo contenitore di informazioni affascinantissime ad un’età precisa.


Orario: dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00; sabato e domenica, dalle 9:00 alle 18:00
Prezzo: sconto del 50% con la Frankfurt Card (continua a leggere per capire di cosa si tratta).

Maggiori informazioni sul sito ufficiale.


 

🌃 Main Tower e grattacieli: Francoforte la metropoli 

Come abbiamo detto all’inizio, Francoforte è una contraddizione vivente con queste due facce della medaglia così ben distinte ma che convivono così pacificamente: da una parte la cittadina raccolta e quasi ferma nel tempo, quella del centro, dei musei, delle case in graticcio, degli edifici bassi… dall’altra le luci, i grattacieli, l’economica, i soldi -non a caso si trova la sede della Banca Centrale Europea-, la modernità e il futuro.

Cosa vedere a Francoforte: Mainhattan
  • Save

Ti abbiamo fatto fare una bella scorpacciata della Francoforte paesana… adesso vieni con noi nella Francoforte di cemento e lamiera!

💡 Curiosità! Francoforte è stata ribattezzata Mainhattan giocando su Main (“Meno” in tedesco) e sulla somiglianza con Manhattan a New York.  

Lo sapevi che ci sono quasi un centinaio di grattacieli a Francoforte? Questi, sono anni che fanno a gara per essere i più alti e padroneggiare sulla città… il primato, ad oggi, lo detiene la Commerzbank, con un palazzo alto ben 260 metri.

Purtroppo non è aperto al pubblico.  L’unico aperto al pubblico è la Main Tower, il grattacielo che ospita gli uffici della banca commerciale Helaba.

E okey, forse non arriva ad essere alto come l’edificio della Commerzbank, ma dall’alto dei suoi 200 metri, ti assicuriamo che la vista sulla città è comunque magica!

Francoforte vista dall'alto
  • Save

Da qui non farai fatica a riconoscere:

🏙 Le torri della Deutsche Bank nonché quartier geniale della banca più importante di Germania.
Interessante è sapere che la progettazione di questi due palazzi è stata affidata al milanese Mario Bellini e vantano il fatto di essere alcuni dei grattacieli più ecosostenibili al mondo.

🏙 La Silver Tower ossia la sede della Dresndner Bank. Non ti stupisce vero che siano tutte sedi di banche?

Beh, bisogna tener conto che per costruire grattacieli di queste dimensioni -questo palazzo ad esempio è alto 166 metri-, bisogna avere taaaaanti soldi e chi ne ha più delle banche? 

🏙 La Commerzbank tower che tra l’altezza e il sistema di illuminazione è probabilmente il primo palazzo che ti verrà all’occhio.

cosa vedere a Francoforte: Commerzbank tower
  • Save


Orario: da lunedì a sabato, dalle 8:00 alle 20:00, il weekend dipende dalla stagione;  
Prezzo: intero 7,50€; ridotto 5€.

Per maggiori info, consultare il sito ufficiale


 

🌿 Palmengarten: cosa vedere a Francoforte per innamorarsene

Avevamo già accennato a quanto qua a Francoforte si amino le aree verdi, vero?

Ecco, a tal proposito non possiamo non citare il giardino botanico della città, talmente importante da essere annoverato tra i più importanti a livello internazionale.

→Scopri il più grande giardino botanico al mondo, in Sudafrica: clicca qua! ←

Stiamo parlando di Palmengarten, giardino di oltre 30 ettari, che dal 1868 colleziona piante esotiche ed esemplari unici di piante. 

Inoltre, lo spazio racchiude un piccolo laghetto e un palco riservato a concerti di musica jazz e spettacoli teatrali. 

Assolutamente un posto da aggiungere alla lista di cosa vedere nel visitare Francoforte. 


Orario: dalle 9.00 alle 18:00

Prezzo: intero 7€, ridotto 2€


Maggiori informazioni sul sito ufficiale!


 

 

🍴🍺

Cosa mangiare a Francoforte? Cosa bere a Francoforte?
Ecco i piatti e le bevande imperdibili!

Ci sono poche cose che a Francoforte non troverete e questo è dovuto all’anima decisamente multiculturale della città che ha semplicemente condizionata tutto, cucina compresa.

Non che questo però abbia ridotto la proposta tradizionale: nel visitare Francoforte ti renderai che qualsiasi ristorante tedesco non potrà far a meno di proporti costine di maialese non salsicce o stinco.

Immancabile è l’Apfelwein (il sidro di mele) che si mantiene immutato da secoli, dai tempi di Carlo Magno per la precisione.

🤞🏼 Consiglio da pro! Non perderti il sidro più buono della città da bere nel quartiere di Sachsenhause: qui te lo serviranno addirittura nella classica Bembel, una brocca di terracotta che mantiene immutato il sapore della bevanda. 

 

Ah, ovviamente, essendo in Germania, un’altra bevanda che non mancherà a nessuno dei tuoi pasti è la birra. Provala al Ratskeller, la più antica birreria della città, a breve distanza dal Rathaus.

Per una pausa caffè da concedersi dopo aver visitato molto, ti rimandiamo all’ Hauptwache nonché una caserma di polizia del Settecento o al Kunstverein Café che si trova in uno spazio di 150 metri di design.

 

🛌

Dove dormire a Francoforte: i consigli di chi c’è già stato

Ovviamente la scelta del posto dove dormire è sempre molto soggettiva:

dipende da quanto tempo si ha a disposizione, il budget che si può spendere nell’alloggio, il tipo di compagnia, gli interessi…

…Se si è un turista che vuole visitare Francoforte per la prima volta, è naturale che come direttive per l’alloggio si cercherà un qualcosa vicino al centro e alle maggiori attrazioni.



Booking.com

In questo caso l’area dell’Altstadt è quella che maggiormente può interessarti.

Non possiamo negarti che rispetto al resto della città, i prezzi degli alloggi in questa area sono leggermente più alti… ma è anche vero che ci si guadagna in comodità! 

Se hai intenzione di alloggiare in questa zona, ti consigliamo:

✔︎ Motel One Frankfurt-Römer

✔︎ Paulaner am Dom Wirtshaus und Hotel

✔︎ Hotel Spenerhaus

Se invece hai intenzione di vivere una Francoforte un po’ più autentica ti rimandiamo a Sachsenhausen con la sua atmosfera un po’ bohémien, l’Apfelwein più buono della città e la sensazione di essere un villaggio dentro alla città.

Perfetto per chi cerca percorsi un po’ meno battuti e per chi viaggia con amici:

✔︎ Maingau Hotel

✔︎ Hotel Royal

 

Bahnhofsviertel è invece il posto un po’ più economico dove alloggiare quindi la soluzione ideale per chi non ha un budget troppo importante. Il motivo dei prezzi è legato al fatto che si tratta del vecchio quartiere a luci rosse, ripulito negli ultimi anni. 

NB: Oggi si tratta di un quartiere sicurissimo. 

✔︎ Favored Hotel Domicil

✔︎ Adler Hotel Frankfurt

✔︎ Colour Hotel

Nordend è il quartiere dove stare se si viaggi con i bambini: parchi, ristoranti a prezzi onesti, tranquillità, aree per i picnic e tanta serenità. Lontani dal casino che caratterizza le grandi città. 



Booking.com

🚗

Dove noleggiare un’auto per visitare Francoforte?

Quando visitiamo una città in cui c’è bisogno di noleggiare un’auto noi prenotiamo tutto prima di partire

SEMPRE.

Per tre ragioni essenzialmente:

  • Prenotando anticipo paghi sempre molto meno che farlo a destinazione;
  • Facendo tutto in anticipo sappiamo esattamente cosa stiamo acquistando, polizze assicurative e servizi aggiuntivi che vogliamo. I noleggiatori (in tutto il mondo) sono soliti cercare di spillarti soldi in più per servizi inutili… 
  • Blocchiamo la vettura che più si addice alle nostre esigenze e mal che vada se vogliamo cambiarla o disdire sfruttiamo la cancellazione gratuita.

Ma dove prenotiamo noi solitamente?

Su Auto Europe.

Si tratta di un sito di comparazione online, in stile Skyscanner, di autovetture a noleggio (compara tutte le società d’autonoleggio possibili immaginabili) che ci garantisce di pagare sempre al prezzo più basso.

Quali sono i principali vantaggi di prenotare con Auto Europe?

  • Cancellazione gratuita fino a 48 ore dalla data di utilizzo della macchina;
  • Prezzo più basso garantito sul mercato;
  • Servizio clienti super responsivo: li abbiamo interpellati più volte e ci hanno risposto sempre entro 24 ore;
  • Assicurazione danni completa stipulabile direttamente con loro…

Clicca qui per prenotare la tua auto.

 

💊

Pillole salva esperienza:
cosa visitare a Francoforte e viverla nella maniera migliore possibile

💊 Come raggiungere Francoforte dall’Italia

Dall’italia, la città è collegata benissimo: si può optare di viaggiare con compagnie aeree low-cost quali Ryanair, Easyjet e Germanwings ma anche con compagnie di bandiera come Alitalia, Lufthansa, Austrian e Swiss.

Mezzi di trasporto a Francoforte
  • Save

Dai maggiori aeroporti italiani come Milano, Roma e Bologna i prezzi sono decisamente bassi… da altri aeroporti italiani quali Firenze o Bari il prezzo può diventare decisamente più importante.

Per darti un’idea di quanto può essere economico viaggiare verso Francoforte, la prima volta che Zi volò su quella città spese 0,01€ per 2 persone (no, non è un errore di battitura, pagò davvero un centesimo)… durante invece il suo Erasmus a Mainz, Simo andava a trovarla praticamente una volta al mese, volando andata e ritorno su Francoforte a 9,90€ da Milano-Bergamo.

→ Come pagare pochissimo i tuoi voli: scopri Skyscanner e Google Flight

Una volta arrivato a Francoforte, raggiungere il centro-città sarà facilissimo: al di sotto del Terminal 1, avrai accesso ad una sorta di stazione sotterranea. Qui dovrai salire a bordo della linea S8 o S9 e raggiungerai la città in una decina di minuti.  

 

💊 Comportati bene, sempre ed in ogni caso!

Okey, forse è un punto superfluo però spesso, non rispettando determinate regole da noi, si dà per scontato che anche all’estero, determinati comportamenti, passino inosservati e senza sanzioni.

Ad esempio, in Italia, purtroppo, abbiamo l’abitudine di attraversare con il rosso nel caso in cui non ci siano macchine all’incrocio.

Ecco, in Germania non funziona così e se ti beccano, prendi una multa molto salata… e così anche per molte cose quali non parcheggiare nei posti residenti, prendere i mezzi senza biglietto, non rispettare la fila…

Non rischiare di trasformare la tua vacanza in una serie di multe per dei comportamenti che sarebbe meglio non avere neanche a casa propria! 

comportamenti consoni a Francoforte, Germania
  • Save

 

💊  Rifletti sulla possibilità di dotarti dell’abbonamento

Allora, come tantissime città europee, anche Francoforte ha la sua Card per gli ingressi ai musei e per i trasporti.

Il costo è di 11€ per una giornata e di 16€ per 2; comprende i trasporti (anche la tratta da e per l’aeroporto) e l’ingresso al 50% a quasi tutti i musei.

Ovviamente però, prima di farlo, tieni in considerazione quanti musei hai intenzione di vedere e se tutti quelli che vuoi vedere sono compresi, pensa poi a dove hai deciso di prendere l’hotel e quindi a quanto avrai bisogno di prendere i mezzi pubblici.

come muoversi a Francoforte
  • Save

Se dopo tutte le riflessioni la reputerai ancora utile, clicca qua per acquistarla! 

 

🎒

Partire per visitare Francoforte: quale trolley comprare e non rischiare multe? 

Ci immaginiamo, data la grandissima quantità di voli Ryanair verso la Germania, che anche tu raggiungerai Francoforte con questa compagnia low cost.

Ecco, a tal proposito ci teniamo ad avvertirti sulla nuova policy del bagaglio.

Sbagliare questa scelta infatti potrebbe rivelarsi molto doloroso -soprattutto in prossimità del gate-

…per cui ecco qui i bagagli (i migliori a nostro avviso) sia a mano -da comprare per non prendere multe- che da stiva -per viaggiare comodamente- che consigliamo.

Vueling bagaglio a mano, regole
  • Save

🎒 Per i viaggiatori che hanno scelto di viaggiare senza bagaglio aggiuntivo:

⚠️ Attenzione!

Noi ti consigliamo di comprare borse o borsoni e NON i trolley piccoli poiché quest’ultimi potrebbero darti problemi con le ruote in fase di misurazione al gate.

Noi abbiamo comprato il borsone della Nike su Amazon, che possiamo utilizzare anche per andare in palestra, ma tutte le soluzioni proposte sono in regola, perfettamente in grado di superare i controlli.

  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save

🎒 Per i viaggiatori che hanno scelto di viaggiare con un bagaglio a mano aggiuntivo:

Oltre alle soluzioni precedenti, solitamente si può portare a bordo anche un trolley standard da10 kg.

Noi personalmente -ed è per questo che ve lo consigliamo- abbiamo deciso di spendere qualcosina di più per un buon trolley che duri nel tempo, piuttosto che uno scadente che dopo un paio di viaggi si rompa:

  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save

🎒 Consigli per il bagaglio da stiva

Per quanto riguarda il bagaglio da stiva, abbiamo fatto lo stesso ragionamento: meglio spendere un po’ di più oggi che avere problemi domani. E poi noi viaggiamo spesso, quindi…

Abbiamo preso quindi questo della Roncato che dopo tanti viaggi e ancora perfetto:

Trolley grande Roncato

Ma anche queste altre due opzioni non sono per niente male:

  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save

🙏🏼

Ce lo dai ancora un minuto?

Dopo aver letto la nostra pratica guida sul visitare Francoforte, pensi di avere tutte le informazioni necessarie per partire? Ovviamente, ci auguriamo di sì ma nel caso così non fosse, faccelo sapere nei commenti: cosa avresti voluto sapere di più?

Ci teniamo che le nostre guide siano le più utili e complete possibili! E nel caso avessi bisogno di supporto nell’organizzare il tuo viaggio a Francoforte (hotel, volo, noleggio auto etc).

Scrivici sotto nei commenti, ti risponderemo in 24 ore (:

 

🗺

Ispirazione di viaggio: mete simili a Francoforte

Hai appena finito di visitare Francoforte e già non vedi l’ora di ripartire?
E allora perchè non farlo?

Se non proprio nel paese della selva nera, almeno in un posto che abbia delle caratteristiche simili! 

Che dici? 

Ecco i nostri consigli:

 

Cosa stai aspettando? Prenota subito il tuo volo!

Utilizza la nostra guida per scoprire come prenotare al prezzo più basso possibile. Clicca qui.

 

 

 

Visitare Francoforte: cosa vedere in 2 giorni ultima modifica: 2019-12-17T10:30:42+01:00 da Travelholicsouls
  • Save

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *