Visitare Amburgo: cosa vedere in 2 giorni

Nel visitare Amburgo capirai quanto questa città sia particolare e quanto sia facile amarla od odiarla.

Non è una città come New York, Bruges o Praga delle quali, prima ancora di partire, hai la certezza quasi matematica, che ti innamorerai.
Si tratta invece di una città più come Riga, Bruxelles o Porto che ti devono colpire, delle quali deve affascinarti un qualcosa… di Amburgo deve piacerti la vita attorno al porto, le riqualificazioni, la distinzione netta tra ciò che è vecchio (Altstadt) e ciò che è nuovissimo (Neustadt)….

Visitare Amburgo può essere meraviglioso e disgustoso, in base allo spirito con cui ti ritroverai a girovagare per le vie dalle bellezze tradizionali come la Chiesa di San Michele o il Municipio e per le vie un po’ meno convenzionali come St. Pauli e i suoi locali a luci rosse.

Però, se ti piacciono le mete un po’ meno battute, dalla personalità eccentrica ed importante, che non si piega alle volontà del turista ma si nutre di viaggiatori… visitare Amburgo sarà una delle cose più belle che potrai concederti durante un weekend.

Indice (cliccabile):

01. Quando visitare Amburgo? Il periodo migliore;
02. Amburgo e il budget: quanto costa la vita?
03. Amburgo cosa vedere: i must della città;
04. Cosa mangiare a Amburgo: come soddisfare i propri peccati di gola;
05. Dove dormire a Amburgo: i nostri consigli;
06. Guida Amburgo: tutte le info aggiuntive;
07. Ti serve un’auto per visitare Amburgo? Ecco come facciamo noi;

08. Voli con Ryanair o con una compagnia low cost? Ecco le avvertenze!
09. Aiuto per il tuo viaggio a Amburgo? Clicca qui.

 

🌍

Dove si trova Amburgo?

Cartina Germania: Colonia
  • Save

Siamo sicuri che almeno una volta nella tua vita hai sentito fare (o ti sei posto) questa domanda: ma Amburgo e Hamburger hanno una qualche legame particolare per avere un nome tanto simile?

Beh, per quanto questo panino sia orgogliosamente una specialità culinaria made in USA, il tortino tondo di carne macinata che viene utilizzato per comporre i panini, è stato importato in Europa da navi di Amburgo che arrivavano ovviamente al porto di Amburgo.

 

🌦

Visitare Amburgo in 2 giorni: quando andare per godersi appieno la città?

Come puoi dedurre dalla posizione geografica, non ce la sentiamo di consigliarti di visitare Amburgo in autunno-inverno (cosa che invece noi per primi abbiamo fatto) a meno che tu non sia un appassionato di Mercatini di Natale (e sappiamo tutti che quelli in Germania sono magici! Da quelli di Norimberga a quelli di Colonia passando per quelli di Magonza).

Il periodo migliore, oltre a Dicembre per Natale appunto, è quello che va da giugno a settembre perché il clima piacevole permette di godersi la città a pieno. 

grafico temperature amburgo
  • Save

Che poi il problema reale nel visitare Amburgo in autunno-inverno (ed inizio primavera) è il vento: data la conformazione fisica della città, la presenza costante di corsi d’acqua e di ponti, il vento potrebbe davvero condizionare la tua percezione -in negativo- di questa perla a nord della Germania. 

Ovviamente i mesi caldi sono i più gettonati da tutti, questo rende necessario prenotare l’hotel almeno un paio di mesi prima, per non rischiare di avere una selezione di alloggi troppo ridotta. 

 

💸

Budget: quanto costa un weekend a Amburgo?

Amburgo, come tutta la Germania, non è uno dei posti più economici d’Europa… trattandosi di una città benestante in un paese benestante, i prezzi sono relativamente alti -leggermente più alti di quelli che si potrebbero trovare a Milano, per dare un metro di paragone-.

budget Amburgo
  • Save

Ciononostante, seguendo determinate accortezze, si può tranquillamente fare in modo che il proprio weekend alla scoperta di Amburgo non si trasformi in un bagno di sangue generale: non mangiare nelle trappole per turisti dei ristoranti in centro, decidere di camminare invece di ricorrere ai mezzi pubblici, informarsi sugli sconti e le promozioni nella visita dei musei…

 

📋

Cosa visitare a Amburgo?

✨ Il Municipio di Amburgo: l’inizio col botto del proprio viaggio

Ma cosa si può dire di questo posto se non che è uno dei municipi più belli che potrai mai vedere?

Nel visitare Amburgo, il Rathaus sarà una delle prime cose che vedrai e anche una delle prime cose di cui ti innamorerai in questa città nell’estremo nord della Germania.

Perché?

Beh, potremmo dirti che potrebbe essere per le dimensioni -111 metri di larghezza con una torre centrale alta addirittura 112 metri… il tutto per contenere 647 stanze- o per il fatto che qua si riunisce il Senato di Amburgo e il Consiglio comunale -a capo di quella che storicamente è sempre stata la fiera città libera e anseatica di Amburgo-, potremmo dirti che il motivo per amarla potrebbe essere il contesto in cui si trova – immerso in una bellissima piazza a mattoni rossi-…

cosa vedere ad Amburgo: municipio
  • Save

Ma in realtà, il motivo è che questo edificio, a differenza di quasi tutti quelli che vedrai qua, non ha per niente una linea sobria e ordinata ma piuttosto è un tripudio coloratissimo e per alcuni lati quasi kitch di stili che si mischiano (gotico, neo-rinascimentale e barocco) per dimostrare la potenza commerciale ed economica di Amburgo.

💡 Curiosità! Il gigantesco municipio di Amburgo ospita addirittura più stanze di vossignoria Buckingham Palace!

 

⛪️ La Chiesa di San Michaelis ad Amburgo

Proseguendo su questa linea, ti presentiamo anche la cattedrale di San Michaelis, che con la sua prepotenza artistica viene considerata una delle chiese barocche più belle di Germania.

La parte più identificativa di questa chiesa?

cosa vedere ad Amburgo: chiesa di San Michele
  • Save

Sicuramente il campanile -alto ben 82 metri- e il cui orologio dal diametro di 8 metri, da sempre punto di riferimento per gli abitanti di Amburgo.

🤞🏼 Consiglio da pro! Vuoi goderti una vista incredibile su Amburgo? Benissimo, devi allora per forza salire i 450 gradini che ti porteranno in cima al Campanile.
E va bene, ti sveliamo anche un segreto per non fare tutta quella fatica: un comodissimo ascensore!  
vista dalla chiesa di San Michele ad Amburgo
  • Save

 

In ogni caso non è trascurabile la visita alla chiesa e alla cripta.

Già che ci sei, non ti negare una visita al Kramer-Witwen-Wohnung -proprio davanti alla chiesa-, niente poco di meno che un edificio al cui interno esistono una serie di mini appartamenti costruiti per le vedove dei commercianti nel 1670. 

 

🚢 Cosa vedere ad Amburgo: Sant Pauli e il porto di Amburgo

Okey, dopo tanta bellezza è giusto trattare posti più vissuti ed underground.

💡 Curiosità! Amburgo vanta il fatto di essere la città tedesca con il secondo porto più grande in Europa (doso Rotterdam). La cosa però più curiosa di tutto questo è il fatto che in realtà, da Amburgo al mare, intercorrono la bellezza di 100 chilometri di terra e di fiume! 

Visitare Amburgo: porto
  • Save

San Pauli, in parole molto semplici, era il quartiere a luci rosse di Amburgo, il posto dove prostitute incontravano i marinai che attraccavano al Porto. Oggi, Reeperbahn -la via del peccato per antonomasia- mantiene la sua identità, integrandola ad altri piaceri quali il gioco d’azzardo e l’alcool; non a caso, qua troverai moltissimi casino e bar oltre che appunto vetrine in stile Amsterdam.

💡 Curiosità2.0! I Beatles, sì proprio il gruppo britannico composto da John Lennon, Paul McCartney, George Harrison, e Ringo Starr, iniziò la sua carriera proprio in questo quartiere dai tratti malfamati di Amburgo. E lo fecero addirittura per ben 2 anni: dal 1960 al 1962.

visitare Amburgo: Sant Pauli
  • Save

🤞🏼Consiglio da pro! Non perderti una serata alla discoteca più famosa della città: la Uebel und Gefährlich, ospitata all’interno di niente poco di meno che un grandissimo bunker risalente alla Seconda Guerra Mondiale.

 

💡 Curiosità 3.0! La formazione di un quartiere ad hoc costruito per dar sfogo a questo tipo di piaceri è da ricondurre ai padri protestanti che non volevano avere locali simili disseminati per la città e per questo li raccolsero nella zona che al tempo era meno frequentata dalle famiglie e dalla gente per bene.

Altri quartieri dove respirare quest’atmosfera trasgressiva e anticoncezionale sono sicuramente quelli confinanti di Karoviertel e Schanzeviertel: il primo, tra le altre cose, vanta un bellissimo mercatino delle pulci, il Flohmarket, che si tiene tutti i sabati. Il secondo invece, considerato il “design District“, il posto ideale per godere del fermento artistico dell’atmosfera bohémien e di  una buona birra!

cosa vedere ad Amburgo
  • Save

💡 Consiglio da pro 4.0! Non preoccuparti del fatto che possa essere una zona poco sicura: proprio qua ha sede la stazione di polizia di Davidwache che controlla in maniera minuziosa e diligente che non si superi mai il limite.

🤞🏼 Consiglio da pro 2.0! Per non perderti tutti i segreti di uno dei quartieri più peccaminosi del mondo, ti lasciamo il link a questo tour (esclusivo per i maggiorenni!).

 

🐟 Visitare Amburgo: il mercato del Pesce (Fischmarkt) che non ti aspetti

Ti immagineresti mai di fare colazione un mercato del pesce che conta centinaia di banchi?

Beh, una volta ad Amburgo, sarà bene che te ne faccia una ragione e che tu sia pronto a sostituire brioche e cappuccino con un bel panino di aringa!

Sì perchè sono ormai più di 300 anni (dal 1703 per essere precisi) che i pescherecci che attraccano al porto di Amburgo vendono il loro pesce (a partire dalle 6 del mattino!!) e annessa la colazione per un sacco di turisti curiosi e soprattutto per i locals. 

Sì, è vero, dovrai puntare la sveglia molto presto ma ti assicuriamo che sarà un’esperienza indimenticabile!

Ah, tieni a mente che si tratta di un appuntamento solo domenicale

 

🎨 La Kunsthalle di Amburgo: uno scrigno di tesori

Questo è uno dei posti che più abbiamo amato ad Amburgo.

Hai presente “il viandante sul mare di nebbia”? Si tratta della quinta essenza del romanticismo  tedesco in espressione artistica/pittorica (non che uno dei quadri preferiti di Zineb) e niente, si trova proprio alla kunsthalle di questa città (ndr. “kunst” in tedesco significa “arte”, “halle” invece significa “palazzetto”) assieme a tantissimi altri capolavori che spaziano dal Medioevo ai giorni d’oggi.

Visitare Amburgo: Kunsthalle
  • Save

Qui troverai opere di artisti nostrani quali Bernini e Tiepolo ma anche meraviglie di Manet, Munch, Klee e Kokoshka.

 

🏭 Visitare Amburgo ed innamorarsene: la Speicherstadt

Sai cosa vuol dire in tedesco “Speicherstadt”?

La traduzione letterale è “città dei magazzini” e sta ad indicare tutta quella parte di città attorno al porto dove si trovano i magazzini utilizzati per stipare le merci.

visitare Amburgo: magazzini porto
  • Save

“E allora? Varrà mica la pena visitare dei magazzini?” penserai.

Sì, sì e ancora sì.

Si tratta infatti del più grande complesso di magazzini al mondo, di cui molti sono stati riadattati ad attività commerciali, musei e locali in una sorta di area riadattata dallo stile urban e underground imperdibile.

 

🏢 Hafencity e la bellezza della nuova vita

A comprendere la Speicherstadt, c’è il ben più ampio quartiere Hafencity, ossia il nuovo quartiere di Amburgo.

Hafencity: visitare Amburgo
  • Save

💡 Curiosità! Hafencity è uno dei quartieri più importanti della città perché rappresenta la più grande riqualificazione di area dell’intera Europa.

Qui, non potrai non rimanere impressionato dal fortissimo contrasto tra le zone ormai riqualificate e quindi caratterizzate da spazi verdi e edifici nuovissimi e le aree che ancora devono affrontare la riqualifica e quindi dall’aspetto ancora fatiscente.

visitare Amburgo: Hafencity
  • Save

 

🏡 La Miniature Wunderland di Amburgo

Probabilmente hai sentito parlare della mini-Europa di Bruxelles… ecco, Wunderland è molto simile: si tratta di un progetto ambizioso con l’obiettivo di ricostruire in scala ridotta (1:87) Amburgo e la Germania in Generale, la Svizzera, l’America e la Scandinavia; mantenendone però i dettagli.

🤞🏼 Consiglio da pro! Qui puoi prenotare il tuo biglietto con ingresso prioritario! 

 

💸 Dove spendere i soldi ed essere felici: La Jungfernstieg (via dello shopping)

cosa vedere ad Amburgo: via dello shopping
  • Save

Okey, effettivamente la via dello shopping non è niente che non si possa trovare altrove, anzi, ce ne sono altre molto più illustri come gli Champs Elisier a Parigi, la 5th Evenue a NY o la prospettiva Nevski a San Pietroburgo… eppure questa non è una motivazione valida per non darle una possibilità.

Questa via, nel suo costeggiare il Lago Alster, sarebbe comunque bellissima, senza che centinaia di grandi marche comunque la rendono un modo molto figo per andare dal municipio al resto della città. C’è gente che prende un aereo al mattino, arriva ad Amburgo, passa una giornata di shopping di lusso lungo la Jungfernstieg e poi di sera se ne torna a casa.

💡Curiosità! Questa strada però, storicamente, aveva un ruolo ben diverso e il nome “Strada delle Vergini”, che dagli amburghesi viene chiamata con un pizzico di ironia “Salita delle zitelle”, un pochino ancora lo lascia intendere: qua infatti venivano portate le figlie ancora non sposate per farle incontrare a qualcuno che volesse la loro mano.  

 

🍴🍺

Cosa mangiare a Amburgo? Cosa bere a Amburgo?
Ecco i piatti e le bevande imperdibili!

Non è una novità che in Germania troverai sempre salsicce, crauti e patate sulla tavola di tutti.

Lo stesso, ovviamente, vale per la tavola degli abitanti di Amburgo, che possono vantare un grande assortimento di salsicce: bollita, bianca, alla brace, nera, grande, piccola…

Come contorno, gli intramontabili crauti e patate.

E poi?
Beh, prova ad indovinare: Amburgo è una città di mare quindi quali potrebbero essere le altre specialità locali? Per forza qualcosa a base di pesce!
Dal merluzzo ai gamberi passando per granchi e anguille, se è pesce del nord, ad Amburgo viene cucinato!
Da provare la Finkenwerder Scholle ossia la sogliola avvolta nella pancetta.

🤞🏼Consiglio da pro! Non perderti il fischbrötchen ossia il famosissimo panino a base di aringhe, cetriolini sottaceto e cipolle. Lo trovi in vendita in tutti i ristoranti della città e, nel caso il tuo viaggio coincidesse con la festa per l’anniversario del porto a maggio, provalo nelle bancarelle vicino sparse per la città! 

 

E come dessert?

Come dessert l’intramontabile Rote Grütze, tipico della Germania del Nord e della Danimarca: composta di cereali ricoperti da una sorta di marmellata di frutti rossi.

cosa mangiare ad Amburgo
  • Save

🤞🏼Consiglio da pro! Qualunque cosa deciderai di mangiare, ricordati di mangiarla presto!!! Qui si cena tra le 17:30 e le 20:30. Potrebbe succedere di trovare tutto chiuso nel caso decidessi di cenare anche solo alle 21:00.

 

Da bere invece hai davvero da chiedere? La birra qua è un’istituzione. In particolare, ricordati di berla al Ratsherrn, dove l’assortimento non potrà deludere le tue aspettative!

 

🛌

Dove dormire a Amburgo: i consigli di chi c’è già stato

Come anticipato, nel caso si pensasse di visitare in estate, bisognerà prenotare con almeno un po’ di mesi in anticipo.
Il nostro consiglio è quello di prenotare nella zona dell’Altstadt o nelle aree appena adiacenti.

dove dormire ad Amburgo
  • Save

Così riuscirai a risparmiare tempo -nel caso avessi solo un weekend, ancor di più sarà importante non perderne in spostamenti- e soldi negli spostamenti -potresti ipoteticamente non fare l’abbonamento nei mezzi e decidere di prendere i biglietti singoli nel caso specifico in cui ti interessasse un qualcosa un po’ più lontano dal centro-.

Questi sono alcuni degli hotel che ci sentiamo di consigliare ordinati per prezzo:

 

 

💊

Pillole salva esperienza:
cosa visitare a Amburgo (Germania) e viverla nella maniera migliore possibile

 

💊 Come raggiungere Amburgo dall’aeroporto

Immaginiamo che raggiungerai Amburgo in aereo.

In questo caso, il modo migliore per raggiungere il centro città da aeroporto di Fuhlsbuttel è la s-bahn.

Ma facciamo un passo indietro, sai cos’è la S-bahn?
Si tratta di una sorta di metropolitana che per alcuni tratta funziona anche in superficie e che collega la città alle aree più periferiche e l’hinterland.

Per arrivare al centro città, non dovrai far altro che prendere la s-bahn!

Metro Amburgo
  • Save

 

💊 Come muoversi ad Amburgo

Amburgo è una città definibile “a misura d’uomo”: le cui maggiori attrazioni sono tutte concentrate nel centro storico, dove a piedi si arriva ovunque… o meglio, questo vale appunto per le maggiori attrazioni.

Ci sono poi tutti i quartieri più hipster ed underground, quelli dove non c’è nulla da vedere in particolare ma che vale la pena vivere lo stesso… ecco, quelli sono da raggiungere per forza con i mezzi.
La metro è il mezzo perfetto per visitare Amburgo: economica, pulita, veloce e in grado di collegare qualunque punto d’interesse.

Ci sono altri mezzi che si potrebbero utilizzare (ma solo durante la bella stagione) quali le biciclette o i traghetti.

A proposito di traghetti e di acqua, essendo Amburgo una città quasi galleggiante, le soluzioni sui canali sono diverse, compresa la crociera sull’Elba!

🤞🏼 Consiglio da pro! Vuoi organizzare qualcosa di super-romantico? Non farti scappare una bellissima crociera serale! Clicca qui per prenotarla!

Crocera Elba Amburgo
  • Save

 

💊 Abbonamenti e card

Esiste l’Hamburg Card, una tessera che per un lasso di tempo limitato (dalle 24 ore ai 5 giorni) permette di viaggiare gratuitamente su tutti i mezzi della città oltre che a concedere uno sconto che arriva fino al 50% sulle maggiori attrazioni turistiche e anche su ristoranti e attività accessorie. 

Hamburg Card
  • Save

Qui potrai acquistarla e avere diverse  informazioni a riguardo! 

 

💊 Apertura mentale e culturale: visitare Amburgo e sentirsi al posto giusto

Amburgo, data la sua posizione geografica e il contatto con altre culture che avviene da sempre, è una città molto aperta ed inclusiva.

Nessuno ti guarderà mai male per come sei vestito, per il colore della tua pelle, per il fatto che tu voglia entrare o meno in un sexy shop (noi abbiamo addirittura visto mamma e figlia entrarci assieme)… nel rispetto dell’altro, tutto è concesso e qua sei liberissimo di essere esattamente chi vuoi essere.

Apertura mentale Amburgo
  • Save

💡Curiosità! Non a caso, i tifosi della squadra di Amburgo, l’FC St. Pauli, di cui vedrai lo stemma tappezzare la città, sono quelli che più attivamente combattono contro il razzismo e l’omofobia.

 

🚗

Dove noleggiare un’auto per visitare Amburgo?

Quando visitiamo una città in cui c’è bisogno di noleggiare un’auto noi prenotiamo tutto prima di partire

SEMPRE.

Per tre ragioni essenzialmente:

  • Prenotando anticipo paghi sempre molto meno che farlo a destinazione;
  • Facendo tutto in anticipo sappiamo esattamente cosa stiamo acquistando, polizze assicurative e servizi aggiuntivi che vogliamo. I noleggiatori (in tutto il mondo) sono soliti cercare di spillarti soldi in più per servizi inutili… 
  • Blocchiamo la vettura che più si addice alle nostre esigenze e mal che vada se vogliamo cambiarla o disdire sfruttiamo la cancellazione gratuita.

Ma dove prenotiamo noi solitamente?

Su Auto Europe.

Si tratta di un sito di comparazione online, in stile Skyscanner, di autovetture a noleggio (compara tutte le società d’autonoleggio possibili immaginabili) che ci garantisce di pagare sempre al prezzo più basso.

Quali sono i principali vantaggi di prenotare con Auto Europe?

  • Cancellazione gratuita fino a 48 ore dalla data di utilizzo della macchina;
  • Prezzo più basso garantito sul mercato;
  • Servizio clienti super responsivo: li abbiamo interpellati più volte e ci hanno risposto sempre entro 24 ore;
  • Assicurazione danni completa stipulabile direttamente con loro…

Clicca qui per prenotare la tua auto.

 

🎒

Partire per visitare Amburgo: quale trolley comprare e non rischiare multe?

Come già accennato, molto probabilmente raggiungerai Amburgo con la compagnia low cost Ryanair.

Ecco, a tal proposito ci teniamo ad avvertirti sulla nuova policy del bagaglio.

Sbagliare questa scelta infatti potrebbe rivelarsi molto doloroso -soprattutto in prossimità del gate-

…per cui ecco qui i bagagli (i migliori a nostro avviso) sia a mano -da comprare per non prendere multe- che da stiva -per viaggiare comodamente-.

Vueling bagaglio a mano, regole
  • Save

🎒 Per i viaggiatori che hanno scelto di viaggiare senza bagaglio aggiuntivo:

⚠️ Attenzione!

Noi ti consigliamo di comprare borse o borsoni e NON i trolley piccoli poiché quest’ultimi potrebbero darti problemi con le ruote in fase di misurazione al gate.

Noi abbiamo comprato il borsone della Nike su Amazon, che possiamo utilizzare anche per andare in palestra, ma tutte le soluzioni proposte sono in regola, perfettamente in grado di superare i controlli.

  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save

🎒 Per i viaggiatori che hanno scelto di viaggiare con un bagaglio a mano aggiuntivo:

Oltre alle soluzioni precedenti, solitamente si può portare a bordo anche un trolley standard da10 kg.

Noi personalmente -ed è per questo che ve lo consigliamo- abbiamo deciso di spendere qualcosina di più per un buon trolley che duri nel tempo, piuttosto che uno scadente che dopo un paio di viaggi si rompa:

  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save

🎒 Consigli per il bagaglio da stiva

Per quanto riguarda il bagaglio da stiva, abbiamo fatto lo stesso ragionamento: meglio spendere un po’ di più oggi che avere problemi domani. E poi noi viaggiamo spesso, quindi…

Abbiamo preso quindi questo della Roncato che dopo tanti viaggi e ancora perfetto:

Trolley grande Roncato

Ma anche queste altre due opzioni non sono per niente male:

  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save
  • Save

 

 

🙏🏼

Ce lo dai ancora un minuto?

Dopo aver letto la nostra pratica guida sul visitare Amburgo, pensi di avere tutte le informazioni necessarie per partire? Ovviamente, ci auguriamo di sì ma nel caso così non fosse, faccelo sapere nei commenti: cosa avresti voluto sapere di più?

Ci teniamo che le nostre guide siano le più utili e complete possibili! E nel caso avessi bisogno di supporto nell’organizzare il tuo viaggio ad Amburgo (hotel, volo, noleggio auto etc).

Scrivici sotto nei commenti, ti risponderemo in 24 ore (:

 

🗺

Ispirazione di viaggio: mete simili ad Amburgo

Hai appena finito di visitare Amburgo e già non vedi l’ora di ripartire?
E allora perchè non farlo?

Se non proprio nel paese della selva nera, almeno in un posto che abbia delle caratteristiche simili! 

Che dici? 

Ecco i nostri consigli:

 

Cosa stai aspettando? Prenota subito il tuo volo!

Utilizza la nostra guida per scoprire come prenotare al prezzo più basso possibile. Clicca qui.

 

 

 

Visitare Amburgo: cosa vedere in 2 giorni ultima modifica: 2019-11-23T18:31:59+01:00 da Travelholicsouls
  • Save

2 Comments

  1. Amburgo mi ispira davvero tanto, sia perché è una città nordica sia perché è sottovalutata e mi piace sempre scoprire queste mete meno note. Infatti in fase di programmazione di un viaggio per la prossima primavera, Amburgo è stata a lungo nella Top 3, ma poi ha “vinto” un’altra meta (ma solo perché il volo costava meno).
    Non sapevo che Il Viandante fosse esposto proprio lì! Sapevo però che Amburgo ha un’ottima fama per quanto riguarda i panini di aringa, cetriolini e cipolle che io adoro, quindi prima o poi ci devo assolutamente andare!

    1. Ciao Silvia,

      toglici una curiosità, qual’è stata la città che ha preso il posto di Amburgo e soprattutto, ti è piaciuta? 🙂
      Il Viandante, in tutta la sua meraviglia, si trova proprio qua e te lo giuriamo, è uno spettacolo <3

      Siamo sicuri che durante questo black friday non ti farai sfuggire l'opportunità di prendere un volo per questa città anseatica! 😉
      E ovviamente, vorremo sapere come l'hai trovata!

      Un bacione,
      Simo e Zi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *