Roaming dati: come funziona e le soluzioni (2019)

Vuoi sapere come funziona il roaming dati? Niente di più facile, sei nel posto giusto, pronto a leggere la guida definitiva sull’argomento!

Dati i nostri tantissimi viaggio (80+ città visitate) abbiamo accumulato molta esperienza in merito (fatta anche di qualche errore commesso con il roaming dati e di tanti soldi spesi)
che abbiamo deciso di utilizzare mettendola al servizio di altri viaggiatori.

Ecco allora che qua scoprirai: come funziona il roaming dati, come attivarlo e disattivarlo, quali sono le soluzioni migliori e i dispositivi da comprare per non avere nessun problema durante il tuo viaggio indimenticabile.

 Prenota al prezzo più basso il tuo volo: clicca qui 
(Una volta su Skyscanner, scegli il volo e ricordati di cliccare sempre per andare sul sito delle compagnie aeree; i prezzi cambiano costantemente! Leggi questa guida)

Indice (cliccabile):

01. Cos’è il roaming dati e come funziona;
02. Roaming Europa: togliamoci ogni dubbio;
03. Come disattivare il roaming dati su iOS e Android (tutorial);
04. Le soluzioni per navigare/chiamare fuori Europa e i dispositivi migliori da comprare;
05. Pronto per il tuo viaggio? Occhio alle regole bagaglio a mano!
06. Problema con il roaming dati: ti serve supporto? Clicca qui;
07. Info utili su argomenti simili? Clicca qui.

 


Che cos’è e come funziona il roaming dati? La spiegazione

Il termine roaming dati deriva dal verbo inglese “to roam” che significa andare in giro senza meta, vagare; nel settore delle telecomunicazioni la parola è stata ripresa e riadattata.

Per roaming, nel caso di telefoni cellulari e rete, si intende la rintracciabilità nel territorio dei dispositivi mobile che sono collegati ad una rete qualsiasi, non per forza quella del proprio operatore telefonico.

In parole povere:

Con roaming dati si intende la possibilità di un dispositivo mobile di connettersi a qualsiasi rete (sia internet che voce) e per questa “capacità” vengono applicate delle commissioni extra da parte del proprio operatore se ci si connette ad un’altra rete.

 

🇪🇺
Roaming dati in Europa: come funziona?

Dal momento in cui, durante il nostro roadtrip verso la Russia, abbiamo sperperato un capitale per disattenzione, una delle costanti di un viaggio oltre i confini del Bel Paese era diventato il controllo di aver sempre disattivato il roaming dati.

Però poi è successa una cosa eccezionale!
E dal 15 Giugno 2017 quest’ansia è cessata! 

Perchè?

Il parlamento europeo ha approvato la legge sull’abolizione dei costi di roaming nei paesi appartenenti all’unione permettendo così la possibilità di viaggiare indisturbati (o quasi) in Europa!

I dettagli della legge?

internet in Sudafrica
  • Save

Il nome dato dalla commissione Europa alla questione è molto esplicativo: Roam Like At Home (RLAH).

L’obiettivo è quello di permettere ai cittadini europei, con regole per evitarne l’abuso, di utilizzare i propri device elettronici come nel proprio paese natale.

Dubbi?

Ti invitiamo a consultare l’apposita pagina FAQ dell’Unione Europea. 

🤞🏼 Consiglio da pro! Dai un occhio alla guida sul roaming dati internazionale che abbiamo scritto a proposito della sua abolizione. Clicca qua e troverai tutte le informazioni dettagliate sull’argomento con tanto dell’elenco degli stati dove il roaming è stato abolito (Roaming svizzera, ad esempio, attivo o abolito? Scoprilo subito!).

 

📱
Come attivare e disattivare il roaming dati sullo smartphone

Ora che hai capito che il roaming dati è un bene nell’Unione Europea ma un male, anzi malissimo fuori dall’UE, devi sapere esattamente come fare ad attivarlo e disattivarlo.

Il procedimento è uguale per tutti gli smartphone Android (magari cambia qualche cosina dovuta alle personalizzazioni del sistema operativo di Samsung, Huawei etc.) e ovviamente per iOS, il sistema operativo di casa Apple.

Vediamo ora come procedere passo passo per attivare/disattivare il roaming dati per un telefono Android e un iPhone.

 

⚙️ Roaming dati Android

  1. Recati nella sezione “impostazioni” del tuo telefono cliccando l’icona con la rotella dell’ingranaggio;
  2. Seleziona Wi-Fi e internet (o wifi e reti sul alcuni cellulari);
  3. Se hai un telefono Dual Sim (puoi inserire 2 sim anziché una al suo interno) vai in impostazioni e clicca su SIM e rete e seleziona quella su cui vuoi attivare/disattivare il roaming dati;
  4. Attiva o disattiva il roaming con l’apposito pulsante come mostrato nella figura sotto.

android disattivare roaming dati
  • Save

⚙️ Roaming dati iOS (iPhone)

  1. Recati nelle impostazioni del tuo melafonino cliccando l’icona con la rotella dell’ingranaggio;
  2. Clicca poi su Cellulare;
  3. Poi su Opzioni dati cellulare;
  4. Disabilita il roaming dati cliccando sul pulsante verde, e il gioco è fatto.

iphone disattivare roaming dati
  • Save

⚠️ Attenzione!

In alcuni rarissimi casi, anche se hai disattivato il roaming dati, ti potrebbero essere scalati dei soldi per il traffico effettuato da sistemi come l’A-GPS (ossia il sistema con il quale si riducono i tempi necessari per la prima localizzazione di un dispositivo GPS con i satelliti).

Se non ti interessa aspettare un po’ di più prima che il tuo smartphone ti localizzi (ad esempio ci vorrà un po’ più di tempo per vedere la tua posizione su Google Maps), puoi disattivare questa opzione ed essere sicuro di non ricevere nessun addebito.

Ecco come fare:

⚙️ Android:

  1. Recati nelle impostazioni del tuo telefono cliccando l’icona con la rotella dell’ingranaggio;
  2. Vai nella sezione Sicurezza;
  3. Clicca su Privacy;
  4. Clicca su Geolocalizzazione;
  5. Disabilita la geolocalizzazione/localizzazione (dipende come si chiama questa voce sul tuo telefono) togliendola per ogni app che non vuoi usi questa opzione, oppure togliendola per tutto.

android disattivare localizzazione
  • Save

⚙️ iOS (iPhone):

  1. Recati nelle impostazioni del tuo melafonino cliccando l’icona con la rotella dell’ingranaggio;
  2. Clicca su Privacy;
  3. Poi su Localizzazione;
  4. Disailita la localizzazione GPS premendo sul pulsante verde per toglierla completamente, oppure togliendola per ogni app che non vuoi usi questa opzione.

iphone disattivare localizzazione
  • Save

💬
Roaming dati: le migliori soluzioni per navigare e chiamare fuori dall’UE (senza spendere un patrimonio)

 

1- Le migliori offerte delle compagnie telefoniche

Una delle soluzioni più comuni.
A nostro avviso è da scegliere solo se non si fanno periodi troppo lunghi (max 15/30 giorni) e se non devi usare troppo internet (nel senso che non devi usare social, video online etc.).

Qui sotto trovi le offerte migliori delle principali compagnie telefoniche in base a servizio offerto e costo, il tutto spiegato in modo schematico per permetterti di confrontarle (clicca sul nome della promozione per avere info dettagliate e sapere per quali paese sono valide):

  • Vodafone estero: Smart Passport Mondo – Avrai a disposizione al costo di 6 € al giorni (scalati dal traffico solo se utilizzata):
    • 30 sms
    • 30 minuti di chiamata (paesi extra europei 15 min in entrata e 15 in uscita)
    • 30 mb di internet

⚠️ Attenzione! Al momento di superamento delle soglie vengono applicate le tariffe extra UE (molto salate)

Scopri qui le altre offerte Vodafone in viaggio dedicate a particolari paesi.

    • 100 sms
    • 100 minuti di chiamata (paesi extra europei 50 min in entrata e 50 in uscita)
    • 500 mb di internet in 4G.

Scopri qui le altre offerte TIM in viaggio dedicate a particolari paesi.

tim logo
  • Save

    • 500 min di chiamata
    • 500 mb di internet

Attenzione: È previsto uno scatto alla risposta di 30 cent per le chiamate e sempre di 30 cent per l’apertura di una sessione di internet.

Scopri qui le altre offerte Tre in viaggio dedicate a particolari paesi.

  • Wind roaming: Travel Weekly – (clicca qui per l’offerta) Avrai a disposizione al costo di 9 € a settimana (solo se utilizzata):
    • 200 sms
    • 200 min di chiamata
    • 600 mb di internet

Scopri qui le altre offerte Wind in viaggio.

wind logo
  • Save

  • Roaming dati Iliad: la compagnia francese non ha ancora sviluppato nessun’offerta per la navigazione fuori dall’Europa, ma essendo entrata sul mercato italiano da solo 1 anno, sicuramente offrirà qualche opzione in futuro. Ti rimandiamo a questo link per le tariffe extra UE
  • Ho-Mobile: stesso discorso per il competitor diretto di Iliad, a questo link potrai vedere il dettaglio delle tariffe extra UE, basta digitare nell’apposita casella il nome del paese in cui andrai.

iliad logo
  • Save

2- Comprare una SIM del paese di destinazione: la scelta più saggia

Come funziona una SIM prepagata per il roaming dati?

Una volta acquistata (funziona in questa maniera per tutti i paesi), basta seguire le istruzioni all’interno della scatola per attivarla.

N.B. A seconda dell’azienda da cui compri la SIM dati, le istruzioni potrebbero cambiare leggermente. 

Solitamente dovrai:

  • Andare sul sito indicato nelle istruzioni e compilare un apposito modulo online con i tuoi dati (Tempo stimato di completamento dell’operazione: un paio di minuti);
  • Attivare il numero con la procedura guidata 1-2 giorni prima di partire: quest’operazione è molto importante perché solitamente ci vogliono 24-48 ore perché la scheda SIM venga attivata;
  • Inserire la SIM nel telefono una volta atterrato e riavviare. Finito.

In questa maniera avrai una SIM dati locale e navigherai come se fossi in Italia all’estero.

Ma ora ti starai chiedendo: “ E nel caso, quale SIM prepagata compro?”

Non è vero?

Beh, a questo ci pensiamo noi. Ti abbiamo riassunto qui sotto le migliori SIM dati in circolazioni, sulla base di prezzo e del livello del servizio internet offerto.

Nel dettaglio, noi abbiamo optato per la SIM dati T Mobile per il nostro viaggio on the road negli Stati Uniti.

  • Se ti interessa un’esperienza del genere, clicca qui per vedere come organizzare un viaggio on the road e qui invece per leggere nel dettaglio su come abbiamo organizzato quello negli States.
  • Abbiamo anche scritto una guida proprio sulla SIM prepagata USA con tutte le info da sapere e su come comportarsi per navigare e chiamare in questo paese → Ecco a te.
  • E se poi ti stai approcciando a questo fantastico paese, sappi che dovrai richiedere il visto turistico ESTA, per non sbagliare a chiederlo, segui la nostra guida passo passo → Clicca qui.

sim dati vodafone
  • Save

3- Router Wi-Fi portatile con roaming dati

Un’altra soluzione funzionale è quella dei router Wi-Fi portatili.

Che cosa sono?

Sono dispositivi che permettono di collegarsi a internet quando si è fuori di casa, sfruttando la connessione di una SIM dati che dovrai inserire al loro interno.

A chi serve?

Alle persone che vogliono condividere la propria connessione con altri senza perdere velocità nella propria connessione e avere nessun tipo di problema (perdite di velocità sono comuni se si utilizza il proprio smartphone come hotspot → vedi paragrafo apposito)

In aggiunta, la batteria di un buon router Wi-Fi può durare anche una giornata poiché si concentra solo sul generare una rete Wi-Fi, cosa che uno smartphone che fa da rete Wi-Fi non fa.

Quale router Wi-Fi comprare?

Puoi acquistare uno dei router Wi-Fi delle principali compagnie telefoniche che lo abbinano direttamente ad una promozione per avere internet disponibile.

Ti elenchiamo le principali promozioni con annesso un router Wi-Fi:

Noi ti consigliamo di non abbonarti a nessuna promozione di una compagnia telefonica italiana per evitare di entrare nel giro delle rate infinite, chiamate ai call center, contratti poco chiari etc.

Ti è capitato vero? Capita sempre almeno una volta nella vita purtroppo…

Ma invece di comprare un router Wi-Fi singolo (che sono anche più performanti di quelli delle compagnie telefoniche) e inserire al suo interno una SIM dati prepagata del paese in cui andrai. Nettamente meglio.

Il vantaggio?

Una volta che torni in Italia puoi tranquillamente buttare la SIM dati prepagata e conservare il router, al prossimo viaggio tiralo fuori dal cassetto e compra un’altra SIM.

TOP no?

Qui sotto trovi i migliori router Wi-Fi in circolazione, scegli quello che si adatta in base alle tue esigenze, velocità di connessione, prezzo, grandezza etc.:

Secondo noi, il migliore come servizio offerto e qualità delle rete internet è il Netgear, ma costa anche molto di più degli altri. 

Quindi se vuoi scegliere la qualità, scegli il Netgear 4g, altrimenti Huawei e D-Link sono un ottimo compresso tra prezzo e qualità.

Per i fan di Apple invece, esiste Airport Express che si può acquistare o presso un Apple store o sul sito ufficiale della mela.

Un plus è che supporta la tecnologia AirPlay, quindi tutti i device Apple collegati alla rete potranno scambiarsi file multimediali in un men che non si dica.

router wifi portatile
  • Save

4- Hotspot con smartphone: come bypassare il roaming dati

Un’altra soluzione molto interessante (che noi abbiamo usato per il nostro viaggio on the road negli Stati Uniti) è creare una connessione Wi-Fi utilizzando come fonte l’hotspot del telefono.

Questa opzione è da usarsi in combinazione con un SIM prepagata locale oppure con una promozione di un operatore italiano.

Perché?

Perché il telefono che funge da hotspot deve essere in grado di navigare su internet nel paese che visiterai. Quindi leggi pure i paragrafi dedicata alle SIM dati o alle promozioni degli operatori italiani per scegliere ciò che si adatta di più alle tue esigenze.

⚠️ Attenzione! Verifica che l’operatore italiano oppure la SIM locale permetta l’hotspot, non tutte hanno disponibile questa opzione.

5- Hotspot mobili (NON smartphone): un’altra pratica soluzione

Soluzione da scegliersi se non si vuole usare lo smartphone come fonte della rete Wi-Fi.

Cosa fare dunque?

Comprare una chiavetta USB da attaccare al PC che fungerà da fonte della rete Wi-Fi. Tutte le principali compagnie telefoniche vendono queste chiavette, le opzioni da aggiungersi sono quelle del paragrafo dedicato alla offerte delle compagnie.

In che senso?

Nel senso che all’interno della chiavetta devi inserire una SIM con attivata un’opzione internet.

⚠️ Attenzione! Per utilizzare questa soluzione in viaggio devi avere con te un PC portatile per forza, quindi potrebbe essere scomodo per alcuni.

roaming internazionale
  • Save

6- Wi-Fi pubblico: per chi vuole risparmiare

La soluzione più economica in assoluto perché completamente gratis!!!

Basta recarsi in un luogo pubblico dotato di rete Wi-Fi non a pagamento e il gioco è fatto, sarai connesso a internet.

🤞🏼 Consiglio da pro! I punti di riferimento all’estero che forniscono sempre una connessione Wi-Fi gratuita sono:

Ti segnaliamo inoltre due applicazioni che ti permetteranno di trovare facilmente connessioni Wi-Fi pubbliche, basta andare sul sito o scaricare l’app per vedere la propria posizione (oppure digitare il nome della città in cui ci troviamo) per vedere quali reti Wi-Fi pubbliche ci sono nelle vicinanze.

iphone smartphone
  • Save


👜
Quale bagaglio a mano comprare per non prendere multe?

Dopo averti dato tutte le informazioni sul roaming dati e su come prepararti per un viaggio extra-europeo, vogliamo anche supportarti nella scelta su quale bagaglio comprare, al fine di evitare multe salate al gate d’imbarco.

Non vorrai essere pronto per chiamare e navigare al prezzo più vantaggioso per poi prendere una multa, vero? 

…per cui ecco qui i bagagli a mano e da stiva da comprare (i migliori a nostro avviso) per non prendere multe!

 

🎒 Bagaglio aggiuntivo da portare a bordo per biglietto standard compagnie low-cost:

Noi abbiamo comprato la borsa da palestra Nike su Amazon, che era quella che ci piaceva di più e la utilizziamo anche in palestra. Molto capiente e resistente, e anche fashion (:

⚠️ Attenzione!

Noi ti consigliamo di comprare borse o borsoni e NON i trolley piccoli poiché quest’ultimi potrebbero darti problemi con le ruote in fase di misurazione al gate.

Noi abbiamo comprato il borsone della Nike su Amazon, che possiamo utilizzare anche per andare in palestra, ma tutte le soluzioni proposte sono in regola, perfettamente in grado di superare i controlli.

 

🎒 Per i viaggiatori che hanno scelto di viaggiare con un bagaglio a mano aggiuntivo:

Oltre alle soluzioni precedenti, solitamente si può portare a bordo anche un trolley standard da10 kg.

Noi personalmente -ed è per questo che ve lo consigliamo- abbiamo deciso di spendere qualcosina di più per un buon trolley che duri nel tempo, piuttosto che uno scadente che dopo un paio di viaggi si rompa:

🎒 Consigli per il bagaglio da stiva

Per quanto riguarda il bagaglio da stiva, abbiamo fatto lo stesso ragionamento: meglio spendere un po’ di più oggi che avere problemi domani. E poi noi viaggiamo spesso, quindi…

Abbiamo preso quindi questo della Roncato che dopo tanti viaggi e ancora perfetto:

Trolley grande Roncato

Ma anche queste altre due opzioni non sono per niente male:

 

Allora ti è servita la nostra guida definitiva sul roaming dati?

Ora dovresti sapere tutto sull’argomento e quindi sei pronto per partire per il tuo viaggio indimenticabile. Se vuoi qualche consiglio su dove andare, fai un giro sul nostro blog. (:

 

 

Amico viaggiatore, hai un problema e vuoi supporto?

Nel caso avessi qualsiasi tipo di problema con il roaming dati per un tuo viaggio, siamo qui per te.

Lasciaci un commento qui sotto descrivendoci la tua situazione e ti supporteremo passo passo.

Scrivici per qualsiasi cosa, non farti problemi.
Ti risponderemo in 24 ore, promesso.

 

🔎

Altri articoli utili alla “sopravvivenza in viaggio”

Se vuoi avere una panoramica delle problematiche / soluzioni / guide  da usare in viaggio, ti consigliamo di leggere anche questi articoli:

Roaming dati: come funziona e le soluzioni (2019) ultima modifica: 2019-09-11T10:22:25+01:00 da Travelholicsouls
  • Save

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *