Cosa vedere assolutamente a Riga in due giorni

Riga sa di buono, che a potere la si metterebbe nella credenza dei dolci, tra la Nutella e la torta della nonna.
Vi chiederete a cosa lo deve, vero? Beh, ai suoi bambini, quelli che in treno dondolano le gambe composti e vogliosi di arrivare al mare il prima possibile; alla sua musica, quella che risuona nella piazza della cattedrale; alla sua art Nouveau, “Riga è un ottimo esempio di applicazione di questo stile” direbbe un esperto d’arte.
E soprattutto, questa città, è (una)  buon(issim)a meta per un weekend di esplorazione.
Ecco come, dove, quando e perché trovarsi 48 ore per perdersi (scusate il gioco di parole, non era voluto) in lei.

Pronti per la nostra guida su cosa vedere a Riga ma anche cosa fare e come viverla as a local ?

 

🌏

Riga, Lettonia

Lettonia cartina
Questa città è la casa natale di un certo Jākobs Jufess, un sarto emigrato negli Stati Uniti nel 1854, che oggi è conosciuto per essere il creatore del marchio di jeans Levi Strauss.

🕓

Quando andare?

Temperature Riga
Assolutamente in estate, quando il tempo permette di prendersi un caffè all’aperto, circondati da vasi di fiori colorati e da musicisti di strada talentuosi.

💸

Budget?

Non stiamo parlando di una di quelle città per cui bisogna risparmiare da tempi immondi. Fate pure sogni tranquilli e partite a cuor leggero.

Cosa vedere?

il Duomo -nonché la più grande cattedrale medioevale di tutto il baltico- e la sua piazza, sempre piena di persone e di suoni.

cattedrale più grande di Lettonia
A Riga, si trova la cattedrale cattolica più grande di Lettonia


➡ Casa delle Teste Nere, un tempo sede di una confraternita di mercanti (chiamata delle teste nere appunto) e rasa completamente al suolo durante la seconda guerra mondiale. Oggi, svetta proprio di fronte al municipio, la sua copia esatta.

I Tre Fratelli, il cui nome solenne non indica altro che tre palazzi risalenti a periodi storici diversi per quanto esteticamente simili: ai numeri civici 17,9 e 21 di Maza Pils troverete così il fratello maggiore nato nel XV secolo e i due fratelli minori, del XVII e del XVIII.

tre fratelli cose da vedere a riga
Tre fratelli a Riga, Lettonia

A Tallinn esistono le tre sorelle, il corrispettivo femminile di questi edifici!
Che sia anche un simbolo di benevolenza reciproca tra le due capitali baltiche?

➡ La casa del gatto, il cui nome si deve al gatto nero che svetta sul tetto. La leggenda narra che quest’abitazione fosse appartenuta ad un ricco mercante, al quale fu negata la possibilità di far parte dell’unione dei Commercianti e per ripicca fece costruire un gatto iettatore verso la sede della camera del Commercio Maggiore. In seguito ad una causa si giunse ad un accordo: il commerciante sarebbe stato accolto a patto che riposizionasse il gatto.

gatto di Riga
Simbolo di malaugurio sopra al tetto della casa

Porta Svedese che è anche l’ultima porta della città vecchia ad essere ancora integra.

porta svedese Riga
L’ultima porta della città vecchia di Riga

➡ Alberta iela ossia il tripudio dell’art Nouveau. Se il centro storico di questa città è considerato patrimonio UNESCO è anche grazie a questa meravigliosa via i cui pazzi da 90 sono senz’altro rappresentati dai numeri civici 2a, 4 e 13. Non ci sono parole che tengano, una tale finezza di decori è da vedere.

➡ il mercato centrale e la bellezza dei posti riadattati. Infatti questo mercato sorge  in cinque hangar, ossia i parcheggi di dirigibili tedeschi durante la guerra.
 

📷

As a local

  • Se avete bisogno di un posto per prendervi un caffè digestivo…abbiamo il bar per voi! Offre dolci fatti in casa e abbracci… davvero potreste chiedere di più dalla vita?
  • I vecchi del posto dicono “Un bicchiere di Balzams al giorno toglie il medico di torno”. Noi partiremmo dal presupposto che il bicchiere deve essere ridimensionato a perchè se no è vero che il medico non serve, ma semplicemente perchè sei già in obitorio. Di cosa si tratta? Un liquore composto da 24 erbe, fiori, oli e frutti diversi, e conservato in botti di rovere…così forte che pare essere in grado di curare il raffreddore. Che sia verità o menzogna, noi non lo sapremo mai! Ma se effettivamente la stessa Caterina di Russia è guarita una volta bevuto, beh, chi siamo noi per smentire?
  • Sì, lo sappiamo che non è proprio a Riga ma non potevamo non proporvi una mezza giornata di puro relax in questa cittadina a soli 20 km dalla capitale. Vi stiamo proponendo una delle località balneari più esclusive dell’Europa del nord, mica funghi e fichi! Sabbia bianchissima e finissima, mare cristallino. Un incanto! Unica difetto: i circa 20 gradi che per noi son troppo pochini per fare il bagno.
  • La Lettonia è profondamente fiera della sua birra. Non a senza averla provata! Potrebbero offendersi.
  • C’è una vastissima scelta di pernottamenti adatti a tutte le tasche. Noi che non facciamo fatica ad adattarci abbiamo optato per l’ostello Dom Pearl. Posizione meravigliosa con vista piazza centrale e chitarra acustica che la sera ci faceva compagnia. Peccato per la poca cura delle stanze. Valutazione finale: non pienamente soddisfatti.
  • Altre dritte che ci sentiamo di dare… beh non smetteremo mai di consigliarvi di fare come tutti gli abitanti di questa deliziosa città: uscite, passeggiate senza metà per le stradine del centro, fermatevi in bar a caso, sorridete ai passanti e scoprite senza guide.

 
Città come questa si vivono, non si studiano!

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Cosa vedere assolutamente a Riga in due giorni ultima modifica: 2017-09-21T08:01:11+00:00 da Travelholicsouls

5 Comments

  1. Grazie per un bellissimo giro per Riga (davvero belle e luminose anche le foto). Non sono mai stato nei Paesi baltici e mi avete fatto venir voglia di Lettonia.
    Un saluto, a presto! 🙂

    1. Ciao Patrick, non immagini che piacere ci abbia fatto il tuo commento! Grazie a te per essere passato e per aver dato un’opportunità a questa città 😊

  2. Pensa che era stata tra le mete tra cui scegliere per un weekend ad agosto, e alla fine ho scelto Stoccolma – non perché Riga non mi incuriosisse, ma perché il volo per Stoccolma costava meno 😉 Quindi Riga è ancora lì, tra i posti che voglio assolutamente vedere: grazie per avermi permesso di fare un giro virtuale!

    1. Riga ha sempre un sacco di voli low cost quindi si presenterà senz’altro un’altra opportunità per andarci! E noi vorremo sapere tutto sul come è andata!

  3. Sono stata alla presentazione della Lettonia alla fiera dell’artigianato a Milano e spero che organizzino un bel tour, mi piacerebbe davvero tanto visitarla. Grazie per queste dritte!

Rispondi