Come fare la patente internazionale: tutte le risposte

Partireste anche domani per un viaggio on the road negli USA o in Australia ma non siete sicuri della validità della vostra patente ? E, nel caso non lo fosse, non sapreste come procedere?

Ma allora! Cosa pensate che siamo qua a fare? Per aiutarvi, ovvio C: 

Non vi dovete assolutamente preoccupare perchè proprio in questo articolo vi spiegheremo come fare la patente internazionale e quindi come coronare il sogno di un bellissimo viaggio a 4 ruote (o a 2, se preferite!).

Per cui, se le vostre domande sono: dove si può richiedere la patente internazionale, come ottenerla, quanto costa e i tempi di rilascio, o quali documenti sono necessari per richiederla… beh, siete nel posto giusto!

come fare la patente internazionale

Due modelli che regolamentano la guida in tutto il mondo

La circolazione con veicoli a motore è regolamentata in tutto il mondo da leggi diverse.
Ciononostante, per agevolare il flusso di persone, i diversi stati si sono impegnati a sottoscrivere accordi e convenzioni che accumunassero alcune di queste leggi.

Così, a noi italiani, membri dell’Unione europea, è concesso andare ad esempio negli Stati Uniti e guidare, possedendo soltanto quel documento chiamato “patente internazionale”.

Ma capiamo meglio di cosa si tratta!

Questo foglio di carta non è nient’altro che un prolungamento della patente italiana che ne riconosce la validità e che quindi permette di non incorrere in sanzioni (fermo restando il fatto che venga rispettato il codice stradale del paese visitato).

“E come fa questo documento a far valere, oltre i confini, la propria patente?”
Vi starete chiedendo.

Semplice! Implicitamente, nella richiesta della patente internazionale, si accetta di rispettare i termini decisi nelle seguenti convenzioni tra nazioni:  

  • La “convenzione di Ginevra 1949” firmata tra Unione Europea e Argentina, Cina, Egitto, Giappone, USA etc.; che concede il prolungamento della propria patente solo per 1 anno.
  • La “convenzione di Vienna 1968” firmata con Argentina, Brasile, Indonesia, Messico e Uruguay; che concede il prolungamento della propria patente per 3 anni.

N.B. La validità della patente internazionale sopracitata, per entrambe le convenzioni, vale qualora la nostra patente di guida italiana non sia in scadenza prima di un anno (Ginevra) o tre (Vienna).

Prima di richiedere la vostra patente internazionale, vi invitiamo a consultare il sito della Farnesina : Viaggiare sicuri.
Nella sezione “mobilità” potete sapere sotto quale convenzione è, il paese che andrete a visitare.

Come fare la patente internazionale: dove si richiede? Quanto costa? Che documenti servono?

Come fare la patente internazionale in Italia?

Avete due opzioni. La più costosa ma decisamente più comoda è la scuola guida.

Recatevi in una sede qualsiasi e fate la richiesta, prenderanno in carico tutto loro.

L’unica cosa che dovrete fare? Portare tutti i documenti che vi richiederanno.

Consiglio da pro: Fatevi fare più preventivi da diverse scuole guida!
Per darvi un’idea concreta di quanto può variare il prezzo, quando noi siamo andati a richiedere un preventivo (zona Milano) ci hanno chiesto 120€ la prima volta,  90€ la seconda e 100€ l’ultima.

La seconda opzione consiste nel rivolgersi alla motorizzazione civile. Costa decisamente meno, tra i 40 – 50 € (Milano) ma vi obbligherà a qualche fatica in più e ad un paio di permessi da lavoro (gli orari di apertura non sono mai d’aiuto…).

Cliccando qui troverete la motorizzazione più vicina a casa!

Quali saranno a questo punto i tempi di rilascio?
Una volta richiesta, la patente internazionale non ci metterà molto ad essere vostra: 10 giorni lavorativi di solito sono più che sufficienti!

 

I documenti richiesti

Uno degli aspetti “negativi” dell’occuparsi in prima persona della richiesta per la patente internazionale è la burocrazia. Non è esagerata ma come sempre bisogna starci attenti!

Qua sotto vi elenchiamo tutti i documenti che sono stati necessari (esplicitati anche sul sito motorizzazione):

  • domanda su modello TT746 (da compilare la sezione “altre richieste”) disponibile
  • attestazione del versamento di € 10,20 sul c/c 9001
    (bollettino prestampato in distribuzione presso gli uffici postali e gli uffici motorizzazione)
  • attestazione del versamento di € 16,00 sul c/c 4028
    (bollettino prestampato in distribuzione presso gli uffici postali e gli uffici motorizzazione)
  • marca da bollo da € 16,00
  • 2 fotografie uguali, formato tessera, di cui una autenticata.
  • fotocopia fronte-retro della patente di guida in corso di validità

Non dimenticavi di portare con voi la patente italiana che vi sarà richiesta allo sportello.

Siete già in possesso della patente internazionale? Ecco come rinnovarla!

Per rinnovare la patente purtroppo dovrete ripetere l’iter burocratico seguito per il rilascio della stessa, con tutti i costi annessi. L’unica differenza è che dovrà essere compilato un modulo di rinnovo -anziché di richiesta- disponibile presso le sedi della motorizzazione.

 

Come fare la patente internazionale per USA? Opinioni discordanti.

Apriamo un capitolo a parte per la patente internazionale e gli Stati Uniti.

Come ben saprete gli USA sono una confederazione di stati con una politica estera comune ma un’autonomia in fatto di giurisdizione interna.

Questo cosa comporta?

Che non tutti gli stati necessitino della patente internazionale ma che in alcuni di questi, si possa circolare semplicemente con la propria patente.

Però sul web si trovano opinioni contrastanti: c’è chi sostiene che la patente internazionale sia sempre necessaria, chi invece afferma che in alcuni stati (California e Nevada per esempio) basti solo quella italiana.

Il dubbio sorge quindi spontaneo: che fare?

Per non sbagliare vi consigliamo di informarvi sempre sul sito Viaggiare sicuri, che possiede informazioni più aggiornate e disponibili possibile (nel caso cambino degli accordi internazionali).

Noi in primis, per non saper né leggere né scrivere, l’abbiamo richiesta.
Non ce la siamo sentita di rischiare di trovare un qualche sceriffo nel bel mezzo del Nevada che non creda alle nostre parole e che per sicurezza ci faccia perdere un pomeriggio in caserma a verificare che tutto sia in regola.

E voi state organizzando un viaggio fighissimo per cui vi servirà la patente internazionale?
L’avete fatta in motorizzazione o in una scuola guida?
Vi servono altre informazioni che non abbiamo esplicitato?
Fateci sapere qua nei commenti!

Come fare la patente internazionale: tutte le risposte ultima modifica: 2018-08-06T17:58:17+00:00 da Travelholicsouls

Rispondi